Usare Jekyll con docker: senza istallare nulla

February 21, 2020

Non voglio istallare http://www.treccani.it/vocabolario/istallare-istallatore-istallazione/ nulla sul mio nuovo pc per usare il tool per scrivere questo blog: Jekyll.

Per questo ho usato docker. In particolare ho preso la configurazione trovata qui.

Quindi ho creato il file docker-compose.yml (bhe… un siostemista farebbe uno bash script per usare un solo container … a me piace piu’ docker-compose!)

a questo punto basta lanciare il comando docker-compose up

Creare un nuovo post

Jekyll ci da la possibilita’ di creare automaticamente i file per i post. Se non si vuole rinunciare a questo comando:

trovare il nome del container con docker ps.
Lanciare il comando docker exec -ti odaepoblog_jekyll_1 /bin/bash dove odaepoblog_jekyll_1 e’ il nome del container. una volta entrati nel container lanciare il comando per creare un nuovo post (inserendo fra apici il titolo del post):
jekyll post “Usare Jekyll con docker: senza istallare nulla”
C’e’ solo un piccolo aspetto! solitamente i post si scrivono da un programma di scrittura esterno al container… il post e’ stato creato stando nel container. Questo introduce problemi relativi ai permessi. Personalmente ho risolto assegnando i dovuti permessi (non dal container ma dal PC) con i seguienti comandi:

sudo setfacl -dR -m u:$(whoami):rwX .
sudo setfacl -R -m u:$(whoami):rwX .

Usare Jekyll con docker: senza istallare nulla - February 21, 2020 -